News

Secchezza Vaginale

By Marzo 24, 2020 No Comments

Nel corso degli anni gli organi genitali femminili subiscono dei cambiamenti naturali , sia di volume e di turgore che funzionali.

E’ importante con le nostre pazienti approcciare il problema in modo serio ma soprattutto efficace per aiutarle ad avere una vita sessuale migliore e quindi aumentare la qualità della vita stessa.
In medicina estetica il trattamento di carbossiterapia diventa fondamentale per riossigenare i tessuti e riattivare tutti quei processi metabolici che sono stati rallentati dall’invecchiamento fisiologico.

E’ fortemente indicato nei casi in cui:
– si vuole evitare l’utilizzo di estrogeni topici o lubrificanti interni, o effettuare terapie ormonali sostitutive (sconsigliate per esempio in pazienti con familiarità per patologie tumorali) ;
– è necessario restituire turgore e tono alla muscolature per evitare piccole incontinenze frequentemente causate dalla gravidanza;.
– si desidera aumentare la sensibilità della parte nell’atto sessuale e migliorarne l’aspetto estetico;
– si vuole risolvere il problema della secchezza vaginale e/o l’atrofia vaginale e tutti i disturbi connessi, eliminare il dolore durante o dopo il rapporto sessuale ed aumentare la libido grazie alla maggior vascolarizzazione degli organi genitali.
La carbossiterapia in questo caso può essere la soluzione per i vostri problemi.

La durata della seduta è di 15 minuti circa e la procedura è molto semplice e ben tollerata grazie alla temperatura del gas che viene riscaldato ed introdotto rapidamente.
Il trattamento consiste in 7/8 micro iniezioni di anidride carbonica in punti strategici dei genitali femminili esterni. Si avverte un lieve bruciore e gonfiore che può durare pochi minuti.
Il miglioramento è evidente dalle prime sedute.

Contattaci per maggiori informazioni sui rimedi della secchezza vaginale e per una visita senza impegno.

Leave a Reply